Caffè dal mondo: Irish Coffee

16 Aprile, 2018

Caffè dal mondo: Irish Coffee

L'Irish Coffe è un cocktail di origine irlandese, la cui nascita risale al secolo scorso. Oggi è una bevanda largamente consumata in tutto il mondo, che cambia ricetta da nazione a nazione, mutando gli ingredienti o inserendone di particolari.

 

irish-coffee

L'origine dell'Irish Coffee

Secondo la tradizione, la creazione della bevanda si deve a Mr. Sheridan, che nel 1942 era capo dei barman nel bar dell'aeroporto di Shannon, in Irlanda. Proprio durante quell'anno, all'aeroporto giunsero in piena notte dei passeggeri stanchi e stizziti per la cancellazione del loro volo dovuta al maltempo. Joe Sheridan pensò allora di servire loro qualcosa che potesse rinfrancare e "riscaldare" i passeggeri. Preparò del caffè molto forte, aggiunse zucchero e whisky, completando con una guarnizione di panna. Quando i passeggeri gli chiesero se si trattasse di caffè brasiliano, Mr. Sheridan divertito rispose: «No, è caffè irlandese!».

 

La ricetta dell'Irish Coffee

Questo cocktail viene servito in un bicchiere abbastanza alto e riscaldato, in cui viene versato un caffè corretto (due espressi e whiskey irlandese) a cui viene aggiunto dello zucchero di canna. La bevanda viene completata con della panna leggermente montata e delle spezie, come ad esempio della noce moscata.